• daniela aiuto logo efdd
  • daniela aiuto 2
  • daniela aiuto 4
  • daniela aiuto parlamento2
  • daniela aiuto parlamento
  • DANIELA AIUTO - PORTAVOCE DEL MOVIMENTO 5 STELLE AL PARLAMENTO EUROPEO - GRUPPO EFDD
  • DANIELA AIUTO - PORTAVOCE DEL MOVIMENTO 5 STELLE AL PARLAMENTO EUROPEO - GRUPPO EFDD
  • DANIELA AIUTO - PORTAVOCE DEL MOVIMENTO 5 STELLE AL PARLAMENTO EUROPEO - GRUPPO EFDD
  • DANIELA AIUTO - PORTAVOCE DEL MOVIMENTO 5 STELLE AL PARLAMENTO EUROPEO - GRUPPO EFDD
  • DANIELA AIUTO - PORTAVOCE DEL MOVIMENTO 5 STELLE AL PARLAMENTO EUROPEO - GRUPPO EFDD

I 7 punti del Movimento 5 stelle
e miei obiettivi per l'Europa

Daniela Aiuto - Eletta portavoce alle Elezioni Europee per il M5S nella circoscrizione Meridionale

1.0
Recupero patrimonio edilizio
Questo tema, che come architetto mi sta molto a cuore, va assolutamente perpetrato attraverso l'incentivazione delle nuove tecnologie...
Leggi tutto
 
2.0
Obiettivo Rifiuti zero
Adozione e Incentivazione di nuove tecnologie eco-compatibili in tutti gli ambiti, dall'edilizia all'abbigliamento, dall'agricoltura...
Leggi tutto
 
3.0
Scuola italiana europea
Il futuro del nostro paese e dei nostri figli dipende dalla scuola e dalla ricerca universitaria, che non sono di livello europeo...
Leggi tutto
 
 

IL PROGRAMMA PER L'EUROPA – I 7 PUNTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Il Movimento 5 Stelle porterà in Europa delle proposte concrete, cercando nel Parlamento Europeo la più ampia base per condividerlo, ma senza scendere a compromessi con coloro che continuano a volere la sottomissione del nostro Paese. Lotteremo, infatti, affinchè l'Italia si riprenda la sua sovranità sotto ogni forma: economica, fiscale, monetaria, perchè adesso non siamo più sovrani di noi stessi.
Il programma del Movimento 5 Stelle si articola secondo 7 punti:

1. Abolizione del fiscal compact

Il Patto di bilancio europeo (Fiscal compact) è stato approvato il 12 marzo 2012 da 25 dei 27 stati membri dell'Unione europea ed entrato in vigore il 1º gennaio 2013. Il patto contiene una serie di regole, chiamate "regole d'oro", tra cui:

Add a comment

Leggi tutto: 1. Abolizione del fiscal compact

2. Adozione degli eurobond

Nel contesto della crisi dei debiti sovrani il termine Eurobond è stato utilizzato per indicare l'ipotetica creazione di obbligazioni del debito pubblico dei Paesi facenti parte dell'eurozona (condivisione del debito).

Add a comment

Leggi tutto: 2. Adozione degli eurobond

5. Finanziamenti per attività agricole e allevamento finalizzati ai consumi nazionali interni

In molti hanno accusato il M5S di voler aprire la strada a un regime autarchico in stile fascista. Nulla di più falso.

Add a comment

Leggi tutto: 5. Finanziamenti per attività agricole e allevamento finalizzati ai consumi nazionali interni

3. Alleanza fra i paesi mediterranei per una politica comune

M5S propone praticamente un asse politico tra i Paesi meridionali dell'Unione Europea (Italia, Spagna, Grecia, Cipro e Portogallo) allo scopo di "contrapporsi" alle realtà forti del nord del continente come la Germania.

Add a comment

Leggi tutto: 3. Alleanza fra i paesi mediterranei per una politica comune

6. Abolizione del pareggio di bilancio

Il Pareggio di bilancio è stato inserito nella nostra Carta Costituzionale dal governo Monti, articolo 81. Ciò rappresenta una pura follia, visto che in tal modo qualsiasi investimento in Italia viene contabilizzato come debito del paese.

Add a comment

Leggi tutto: 6. Abolizione del pareggio di bilancio

4. Investimenti in innovazione e nuove attività produttive esclusi dal limite del 3% annuo di deficit di bilancio

La famigerata "regola del 3%" è entrata a far parte del Trattato di Maastricht nel 1992; nel 1997 è rientrata nel Patto di Stabilità e più tardi è stata riprodotta nel Fiscal Compact che l'Italia ha ratificato.

Add a comment

Leggi tutto: 4. Investimenti in innovazione e nuove attività produttive esclusi dal limite del 3% annuo di...

7. Referendum per la permanenza nell’euro

In molti affermano che il referendum sull'euro (moneta introdotta dal trattato di Maastricht firmato nel 1992) è impossibile poiché l'articolo 75 della Costituzione "vieta di sottoporre a referendum abrogativo le leggi di autorizzazione a ratificare trattati internazionali".

Add a comment

Leggi tutto: 7. Referendum per la permanenza nell’euro

Daniela Aiuto

daniela aiuto portrait

Europe of Freedom and Direct Democracy

logo efdd

Movimento 5 Stelle per l'Europa

m5s europa

Teniamoci in contatto sui social network

Il Movimento 5 stelle è nato e si è diffuso attraverso la rete, che rimane lo strumento privilegiato per aggiornarsi e tenersi in contatto. Segui la mia attività sui social network:

 

europa italia